Shiatsu nella Clinica Pediatrica dell'Azienda Ospedaliera di Padova

Dal 1966 è attiva una collaborazione tra l'Azienda Ospedaliera di Padova e la Scuola Internazionale di Shiatsu – Italia, nell'ambito del Centro Regionale Veneto della Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche. Si tratta di un gruppo di lavoro interdisciplinare che ha l'obiettivo di fornire un approccio globale al dolore in età neonatale e pediatrica. Questa collaborazione è a titolo volontario.

shiatsu bimbi home

Noi operatori siamo circa una decina suddivisi in alcuni giorni della settimana, nei vari reparti della Clinica: oncoematologia, terapia intensiva, nefrologia, pediatria d'urgenza, malattie metaboliche, Hospice, chirurgia pediatrica.

Alcune volte trattiamo solo i bambini, altre volte anche i genitori, dipende un po' dal tempo che abbiamo a disposizione. Il trattamento è gradito ai bambini e alle mamme: ai bambini che purtroppo sono sofferenti per la malattia e per lo stress dell'ambiente, delle terapie...e trovano nello shiatsu un momento di rilassamento e di benessere; alle mamme che si trovano in una situazione di tensione molto forte per il dolore del figlio, la preoccupazione e spesse volte per la mancanza di spazio (dormono male, vivono fuori casa...).

Dopo ogni trattamento l'operatore scrive su una scheda il lavoro fatto; sfogliando queste schede affiorano ricordi, vi racconto alcune esperienze per farvi capire il nostro lavoro:Beatrice, è nata da pochi giorni, prematura e con un po' di problemi.

  • La prima volta che la tocco sussulta, ma poi accetta volentieri il trattamento, si rilassa, le piace... e così per diverse volte. Ma poi dopo alcuni mesi di ricovero si sente che è stressata, non ne può più di essere toccata per visite, esami; e anche al nostro tocco reagisce con insofferenza. E allora cambia il modo di trattarla: le mani dell'operatore si appoggiano delicatamente con un tocco statico, è come una presenza, un sostegno, un modo per dirle “sono qui, ti sono vicina” e questo le piace molto e si addormenta.
  • Arriviamo una mattina e siamo accolte dalle infermiere che ci dicono “Finalmente ci siete voi! C'è una bimba che piange da ieri sera senza interruzione!” Laura, 4 mesi, è molto agitata, viene trattata in braccio alla mamma e piano piano si calma, poi si addormenta. La mamma l'adagia sul letto e ne approfittiamo per trattare anche lei. Arriva l'infermiera con la flebo in mano (era stata chiesta al medico per calmare la bimba) e rimane a bocca aperta. “Torno dopo”, dice. Nel reparto era tornata la calma.

In Ospedale non sempre è possibile trattare il bambino: alcune volte è troppo agitato, altre volte a causa di cateteri, aghi, non si sa dove toccare; e allora trattiamo la mamma, che si rilassa e il bambino si addormenta. E' un momento magico questo per noi, si sente che nella stanza l'aria cambia, ci sono vibrazioni diverse, l'emozione si può toccare con mano!

In ospedale, dove spesse volte è difficile dare spazio all'aspetto umano, l'operatore shiatsu, con il suo tocco empatico, riesce ad avvicinarsi al bambino / ragazzo e alla sua famiglia. Durante il trattamento shiatsu si attiva profondamente il parasimpatico e perciò il bambino si rilassa, dorme, si sente meglio.  “Quando mi trattate non ricordo più di essere ammalato” ha scritto un ragazzo con una grave malattia.

E alcune testimonianze del personale dell'Azienda Ospedaliera:

  • Abbiamo notato un notevole miglioramento del livello di stress dei piccoli pazienti, dopo i trattamenti.
  • Miglioramento del tono dell'umore, con il ritorno del sorriso.
  • Abbiamo visto bambini che avevano subito traumi gravi o erano affetti da patologie importanti con alterazione completa del ritmo sonno-veglia ritrovare regolarità dopo alcuni trattamenti shiatsu.
  • Moltissime volte i genitori e i bambini ci chiedono “ma oggi c'è lo shiatsu?”

E' ormai assodato anche da parte dei medici che...

...da queste esperienze possiamo trarre alcune conclusioni:

  • lo shiatsu rappresenta una tecnica efficace per il trattamento di problemi antalgici anche in situazioni molto gravi: si è dimostrato rilassante, lenitivo, capace di creare una condizione  di benessere e distrazione.
  • E' una tecnica sicura, che per il tipo di applicazione non intrusiva ed estremamente personalizzata, non presenta controindicazioni e non ha effetti collaterali...
  • Si è riconfermata l'utilità del trattamento shiatsu nei problemi relazionali del bambino ammalato con i genitori, il personale e l'ambiente. Molti genitori attraverso questi tocchi delicati e finalizzati hanno potuto recuperare il contatto con il proprio bambino: contatto molto spesso limitato sia dalla paura di interferire in una situazione già di per sé critica, che dalla difficoltà di inserirsi in un tipo di assistenza altamente specialistica dove all'affettività e  al contatto viene riconosciuto spazio molto limitato.

Info:

Associazione Il Centro
Scuola Internazionale di Shiatsu Padova  
Tel.  049 7808856 
Email iss.pd@shiatsu.it

IMG 3577