Regolamento Generale ISS 2019-2020

Premessa

La Scuola Internazionale di Shiatsu-Italia (ISS) ha due finalità principali:
a. la conoscenza dello shiatsu secondo il metodo Masunaga e della filosofia Macrobiotica. Entrambe queste discipline sono studiate e insegnate secondo gli insegnamenti originali integrati e completati dall’esperienza degli insegnanti della Scuola stessa;
b. lo sviluppo personale dell’allievo. Ogni insegnante è preparato per cogliere nel rapporto individuale e di classe gli stimoli adatti ad accrescere nell’allievo la consapevolezza e la coscienza di sé applicandole alla propria vita e alla propria professione.

Questi obiettivi permettono di creare uno spirito di collaborazione e di conoscenza che consente uno scambio continuo tra insegnanti e tra allievi.

Il CORSO PROFESSIONALE è strutturato in tre anni (3 livelli) e prevede lo svolgimento di un programma conforme ai criteri stabiliti dalla Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori (FISIeO).

I tre livelli si articolano in 183 ore per un monte ore complessivo, triennale, di 550 + 14 ore di trattamenti didattici obbligatori e supervisioni registrati (675 ore didattiche totali).

Per gli allievi che frequentano il corso professionale le 183 ore saranno calcolate sommando la frequenza al corso, i rientri di pratica guidata, i seminari integrativi di lezione, i seminari obbligatori che elenchiamo di seguito:

  • nutrizione” per il primo e secondo livello;
  • filosofia-diagnosi orientale" per il secondo livello;
  • filosofia macrobiotica con le sue applicazioni” e “il sistema Masunaga” per il terzo livello.

Ogni sede della Scuola avrà cura di presentare agli allievi la programmazione dettagliata del livello nell’anno in corso.

Ogni allievo dovrà:

a. presentare complessivamente 160 schede, relazionanti altrettanti trattamenti di tipo familiare e/o amatoriale, eseguiti nel corso degli anni come pratica autonoma, applicando le tecniche e le conoscenze teoriche apprese. Per ogni ricevente saranno permesse al massimo 6 schede

b. compilare il modulo “consenso informato”, rilasciato dalla Scuola, per accettazione delle modalità di trattamento familiare/amatoriale

c. ricevere 10 trattamenti didattici da un operatore professionista autorizzato dalla Scuola (2 al primo, 3 al secondo e 5 al terzo anno), è auspicabile anche che l’allievo venga trattato per almeno 3 volte dallo stesso insegnante allo scopo di verificare la progressione dei trattamenti coll’insegnante stesso.

d. effettuare quattro trattamenti di supervisione, di cui due con uno degli insegnanti della Scuola autorizzati dal DD entro il secondo anno e due al terzo anno con insegnanti della Scuola abilitati al terzo livello e sempre autorizzati dal DD (ogni supervisione dovrà effettuarsi possibilmente con insegnanti diversi ed almeno una con due insegnanti contemporaneamente). Le supervisioni dovranno essere completate entro il triennio o almeno 3 mesi prima dell’esame. Nel caso che le supervisioni previste vengano fatte al terzo anno o oltre potranno essere verificate solamente da insegnanti abilitati al terzo livello salvo diversa disposizione del Direttore Didattico.

e. è possibile, a discrezione dell’insegnante supervisore abilitato al 3° livello, consigliare l’allievo si effettuare ulteriori supervisioni in sostituzione dell’equivalente di trattamenti didattici.

f. Completare il curriculum entro 2 (due) anni dalla fine del suo corso, per ricevere l’attestato, diversamente dovrà adeguarsi all’eventuale nuovo regolamento.

La frequenza al corso di Shiatsu è obbligatoria. Durante la frequenza ai corsi sono previste verifiche periodiche a metà del 1°, del 2° e del 3°anno.
Alla fine del 1° e 2° anno l’insegnante della classe, coadiuvato dagli assistenti e, se necessario, da altro insegnante, sottoporrà gli allievi ad un test finale, allo scopo di verificare l’avvenuto apprendimento e le eventuali carenze da colmare. Il test consiste in una prova pratica e in domande orali o scritte inerenti il programma stesso.
È previsto inoltre un test di anatomia per ogni livello.
Alla conclusione del terzo anno gli allievi saranno sottoposti all’esame finale alla presenza di una commissione composta dal/gli Insegnante/i della classe, dal Direttore della Scuola (ISS) e da un altro insegnante proveniente da altra sede.

L’Esame finale viene strutturato in 1/2 o una giornata in base al numero degli allievi.

A chi avrà superato la prova ed è in regola con il regolamento (frequenza, schede, trattamenti didattici, supervisioni, quota) verrà consegnato l’Attestato della Scuola.

A chi non supera la prova verrà proposta una sessione di “recupero” dopo almeno 3/4 mesi.

Chi avrà superato la prova ma non è in regola, verrà consegnato l’attestato solo quando avrà completato l’iter.

L‘esame consiste in una prova pratica della durata complessiva di 30-40 minuti ca., in una prova orale ed una scritta inerenti il programma dei tre anni.

COSTI

Il costo per la frequenza alla Scuola Professionale è fissato, per l’anno 2019-2020 e per ogni livello in € 1330,00€ (di cui 20€ per iscrizione FISIeO).

La quota annua comprende:
la partecipazione ai corsi, la partecipazione ai seminari obbligatori in calendario, il materiale didattico prodotto dalla Scuola stessa e l’iscrizione alla Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori (FISIeO).

La quota annua non comprende:
i libri di testo, i 10 trattamenti didattici obbligatori, ricevuti entro il triennio da un professionista autorizzato dalla Scuola (in ogni Sede è esposto l’elenco dei Professionisti autorizzati), i 4 trattamenti di supervisione e la tessera associativa.

Agli allievi che:

  • hanno sostenuto e superato l’esame finale del 3° livello
  • non hanno superato il 10% del monte ore annuo di assenza
  • hanno frequentato i seminari obbligatori
  • hanno effettuato i 10 trattamenti didattici obbligatori e le 4 supervisioni
  • hanno consegnato le 160 schede di trattamento
  • sono in regola con i pagamenti della quota annuale

sarà rilasciato un Attestato di completamento della formazione Iss.

L’attestato finale conclude l’iter formativo Iss dell’allievo, e costituisce titolo valido per sostenere l’esame individuale per il Diploma di “Operatore Professionale Shiatsu unificato ISS/FISIeOper essere ammesso all’albo professionale FISieo, con il Direttore della Scuola ATTILIO SOMENZI, con una Commissione interna composta da altri Insegnanti qualificati della Scuola e con la Commissione esami FISIeO.

N.B. La FISieo è l’unica Associazione di shiatsu iscritta nell’elenco delle associazioni rappresentative a livello nazionale delle professioni non regolamentate, ex art.26 D.Lgs 9/11/2007 con decreto del Ministero di Giustizia, è inoltre inserita dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’elenco delle associazioni professionali ...

N.B. Tante sedi, un’unica scuola: preparazione, programma e didattica sono uguali in ogni sede. Da ciò ne consegue che:

  • La Scuola offre la possibilità di recuperare le lezioni o i seminari obbligatori o il test di fine anno, eventualmente perduti dall’allievo per qualsiasi motivo, presso classi parallele o altre Sedi della Scuola stessa.

Inoltre:

  • Ogni allievo potrà utilizzare gli spazi della Scuola per praticare e scambiare shiatsu, fuori dall’orario di lezione, previo accordo con la segreteria della Sede.
  • Nel caso che l’allievo voglia, per qualsiasi motivo, ripetere un livello già frequentato, potrà usufruire, entro il decimo anno dal termine della frequenza al triennio, della gratuità pari alla metà della quota annua prevista, detratti i costi fissi.

 

Bibliografia consigliata:

Attilio Somenzi, Lo shiatsu e il pensiero macrobiotico. Ed. Shiatsumilano

Michio Kushi:

  • Il Libro del do in, Ed. Mediterranee
  • Il nuovo libro della macrobiotica, Ed. Mediterranee
  • Guardarsi dentro, Ed. Mediterranee

Saul Goodman, Il libro dello shiatsu. Macroedizioni

Shizuto Masunaga:

  • Zen shiatsu, Ed. Mediterranee
  • Esercizi zen per immagini. Ed. Mediterranee

William Tara, Macrobiotica e psicologia. Ed. Mediterranee 

 

MODALITA’ di svolgimento dell’esame individuale per “Operatore professionale shiatsu ISS/FISIeO”
(dal 2009 tale esame è unificato all’esame FISIeO)

 

Gli allievi che hanno superato l’esame della scuola e conseguito l’attestato con le modalità descritte precedentemente, potranno essere ammessi all’esame in oggetto alla prima sessione dell’anno successivo alla conclusione del curriculum studiorum.

Gli esami individuali per il conseguimento dell’attestato di “Operatore Professionale shiatsu ISS/FISIeO” si svolgono nel seguente ordine:

  1. La prima parte dovrà essere sviluppata individualmente presso il proprio studio o abitazione e consiste:
    1. in una prova scritta (tesi) su argomenti specifici del programma triennale (4/5 domande);
    2. in una tesina concernente una serie di trattamenti (6-8) fatti ad una singola persona contenente valutazione, interpretazione delle funzioni dei meridiani secondo Masunaga e la Mb applicate al caso in esame, relazione con la realtà della persona e dell’operatore stesso, eventuali consigli.
  2. La seconda parte si svolge davanti alla Commissione Esaminatrice (FISIeO/Scuola) che si riunisce 1 o 2 volte all’anno presso la Sede di Verona. Nel caso di situazioni particolari l’esame potrà svolgersi presso un’altra Sede.
    Essa consiste:
    1. in una prova pratica libera della durata di circa 40 minuti;
    2. una seconda prova pratica di 10/20 min. su un tema richiesto dalla Commissione;
    3. in una interrogazione orale sugli argomenti trattati durante il triennio (v. programma della Scuola) con eventuali riferimenti e collegamenti con le due prove scritte;
    4. una prova a quiz di anatomia e fisiologia;
    5. una prova a quiz su argomenti di base di MTC e Mb (i quiz sono pubblicati sul sito della FISieo sotto le voci “MTC per lo stile Macrobiotico e Macrobiotica”)

N.B. 1
L’esaminando dovrà presentare il programma approvato dalla scuola e conforme alle tecniche, alla teoria e alla filosofia apprese nel corso del curriculum.
Non sono consentiti programmi non conformi a quelli approvati dalla Scuola.

N.B. 2

  • Il candidato ha 30 gg. per rispondere alle domande scritte e dovrà consegnarle alla Segreteria ISS entro 30 giorni dalla data d’inizio dell’esame, oltre tale termine dovrà presentarsi alla sessione successiva.
  • Tale esame è divenuto condizione necessaria e obbligatoria a partire dal 2010, per accedere all’iscrizione all’albo professionale FISIeO.
  • Per ogni altra informazione vedere “Guida per il candidato all’esame” edito dalla Commissione Esaminatrice FISIeO e l’”Informativa per i candidati” edito da ISS.

Condizioni per l’ammissione all’esame

  • Essere in possesso dell’attestato della scuola
  • Avere presentato la tesi e la tesina completa
  • Avere frequentato corsi/lezioni di aggiornamento nell’arco di tempo intercorso tra il termine del curriculum e la data dell’esame.

Nel caso che l’esaminando non abbia frequentato alcun corso di approfondimento approvato e organizzato dalla Scuola o il Master per un totale di almeno 40 ore annue (di argomento Shiatsu, Masunaga e teoria-filosofia Macrobiotica), dovrà dimostrare:

  1. di avere frequentato aggiornamenti, sempre inerenti al programma della ISS, per almeno 40 ore annue
  2. di aver sostenuto ulteriori tre supervisioni con più insegnanti del 3° anno autorizzati dal DD (v. elenco presso le sedi) e un colloquio informativo sulla sua attività professionale intercorsa tra la fine del triennio e la data dell’esame.

L’esame unificato FISIeO/Scuola potrà essere sostenuto, al più presto, alla prima sessione dell’anno successivo alla conclusione del curriculum studi.

Le supervisioni relative al punto 4) e quelle relative al curriculum devono effettuarsi entro un minimo di 3 mesi precedenti la data dell’esame.

Il costo dell’esame ISS è fissato in 100€. Per la quota-parte FISIeO consultare la “Guida per il candidato all’esame” edito dalla Commissione esaminatrice FISIeO

Nel caso che il candidato non superi una o più prove dell’esame, potrà ripresentarsi quando sarà in grado di compensare le mancanze precedenti. In questo caso la quota ISS si ridurrà a 50€. Per la quota-parte FISIeO vedi punto 6)

Per ogni altro riferimento vedere “Guida per il candidato all’esame” edito dalla Commissione Esaminatrice FISIeO e” Informativa per i candidati” edito da ISS Dall’anno 2009 l’esame ISS è unificato con quello per l’iscrizione all’albo professionale FISIeO. Gli allievi della Scuola sono tenuti a sostenere l’esame unificato, come da
regolamento, col programma studiato nel triennio.

L’esame potrà essere sostenuto anche autonomamente dalla Scuola nelle sessioni nazionali con un programma personale. In questo caso non varranno più gli accordi intercorsi tra la Scuola e FISIeO.

Condizioni di ammissione all’esame per ex allievi Iss o per allievi provenienti da altre Scuole:

  • chi si presentasse entro tre anni dalla conclusione del triennio potrà accedere all’esame previo colloquio col DD che indicherà l’eventuale percorso di aggiornamento;
  • chi si presentasse dopo 3 anni ed entro 10 anni dalla conclusione del triennio dovrà ricevere una supervisione col DD che, in base alle conoscenze dimostrate, indicherà il percorso di aggiornamento necessario;
  • chi si presentasse oltre i 10 anni: il DD dovrà valutare, a propria discrezione, l’esperienza acquisita negli anni di assenza e decidere quale integrazione sarà necessaria, pertanto dovrà ripetere il livello consigliato dal DD (a metà costo calcolato detraendo i costi fissi)) ed eventuale altro livello (anche parziale) al costo attuale e seguire le indicazioni del DD;

Per gli allievi che provenissero da altre scuole e desiderassero frequentare la Scuola o essere presentati dalla ns Scuola all’esame, si stabilisce che il DD faccia un colloquio e una supervisione agli stessi per valutarne la preparazione e, se in regola con la Scuola di provenienza, inserirli al livello curricolare adeguato. I costi di adeguamento ai nostri programmi saranno in linea con quelli in vigore.

Durante il percorso formativo nessun allievo è autorizzato ad esercitare la professione di operatore di shiatsu a nome proprio, a pagamento né mettersi in concorrenza con la Scuola.

IMPORTANTE

Qualsiasi attività culturale e promozionale (conferenze, seminari, corsio, stages, trattamenti, manifestazioni pubbliche, pubblicità) fatta a nome della Scuola deve essere sottoposta all’approvazione della Scuola stessa, la quale si riserva la facoltà di approvare l’iniziativa previa presa visione dei materiali e programmi relativi.

La Scuola non autorizza gli allievi ad effettuare attività professionali (corsi, seminari, trattamenti, manifestazioni pubbliche) durante il triennio di formazione e, comunque, non prima di avere sostenuto l’esame individuale di Operatore Shiatsu Professionale FISIeO - ISS.

Chi non rispetta le norme precedenti potrà essere sanzionato dalla scuola a discrezione del Direttore Didattico e del Direttore della Scuola.

Tutte le attività di volontariato svolte a nome e per conto della ISS dovranno essere regolate e supervisionate dalla Scuola, la quale provvederà a stilare (in accordo con i referenti della struttura ospitante) i protocolli di intervento e trattamento necessari.

Verona, ottobre 2019