Lo Shiatsu nel sociale

Lo Shiatsu nel sociale

Lo shiatsu non è solo professionale ma si può praticare anche a livello amatoriale, dando la possibilità ad operatori nell’ambito sociale di integrare le proprie competenze e offrire quindi un supporto più completo. Chiunque può apprendere questa arte per la salute frequentando un corso amatoriale offerto dalla Scuola Internazionale di Shiatsu Italia presso le sue diverse sedi. Se poi si desidera approfondire è possibile iscriversi ad un corso professionale.

Per sua natura e per le sue caratteristiche di contatto profondo, ma graduale e rispettoso, lo Shiatsu consente di stabilire un canale di comunicazione speciale con chi è in difficoltà, di sostenere la vitalità della persona e di valorizzare le sue risorse attraverso la presenza, l’attenzione, la fiducia ed il supporto. Per questo Shiatsu e volontariato vanno così bene insieme e lo Shiatsu è sempre più diffuso e richiesto in ambito sociale e sanitario. Ne possono beneficiare tutte le categorie “deboli”: bambini, anziani, disabili, emarginati, ma anche i familiari e gli operatori del settore socio sanitario che portano quotidianamente il peso dell’altrui sofferenza.

Attualmente gli operatori della Scuola Internazionale di Shiatsu Italia stanno operando su diversi progetti in molte regioni italiane.