Ricetta per l’insalata di cous-cous

Ricetta per l’insalata di cous-cous

28.06.19

Il cous-cous è un piatto a base di semola di grano duro costituito da tipici granellini che vengono cotti al vapore e poi reidratati prima del consumo. È originario del Nordafrica ma è ormai diffuso in tutto il mondo. I piatti a base di cous-cous sono ideali in estate, per ricette fresche, leggere e gustose.

Ingredienti: 2 etti di cous-cous, 3 etti di acqua, 1 carota tagliata a dadini, 1/4 di peperone rosso tagliato a dadini, mezzo etto di tofu*, mezza tazza di piselli freschi e sgranati, 10 capperi, 5 o 6 olive nere, olio ex. vergine di oliva, aceto di riso, acidulato di umeboshi**, sale, shoyu***.

Tagliare il tofu a quadratini e metterlo a macerare in poca acqua e shoyu. Scottare in poca acqua per 2-3 min, nell'ordine, le carote e i piselli. Fare raffreddare immediatamente sotto acqua fredda. Spruzzare le carote di aceto di riso e i fagiolini di acidulato di umeboshi. Saltare il peperone per qualche minuto in un cucchiaio di olio. Fare raffreddare.

In una pentola con un buon fondo tostare il cous-cous a fuoco medio, fino a quando non incomincia a fumare e a cambiare leggermente di colore, fare attenzione a non bruciarlo.

Nel frattempo portare a bollore l'acqua e salarla. Quando il cous-cous e pronto, levare la pentola dal fuoco, continuando a mescolare per 2-3 min. Aggiungere l'acqua bollente e coprire immediatamente. Far riposare 10 min e sgranare con una forchetta. 

Condire con le verdure, il tofu, il liquido di marinatura e 1 cucchiaio di olio.

*Tofu: prodotto che si ottiene dalla cagliatura con il sigari (cloruro di magnesio) del latte di soia (filtrato di semi di soia spezzati e bolliti). È ricco di proteine molto digeribili e di grassi polinsaturi (omega 3 e 6).

**Acidulato di umeboshi: La parola umeboshi (ume: prugna e boshi: secco) significa letteralmente “ume essiccata” . L'ume è il frutto dell'albero Prunus mume, una forma intermedia tra un pruno ed un albicocco. Originario della Cina, viene coltivato da secoli in Giappone.

Dalla fermentazione dell'ume si ricava anche l’acidulato (o aceto) di umeboshi: si tratta di un condimento molto salato e acido di colore purpureo, che può essere utilizzato al posto dell’aceto.

***Shoyu: salsa di soia prodotta con i fagioli di soia cotti al vapore e fermentati con sale acqua. Lo shoyu è più leggero, perché prodotto con l’aggiunta di frumento.