RICETTE PER LE CINQUE STAGIONI

Giuseppe Sivero, insegnante e direttore didattico della nostra sede di Verona, è anche autore del libro “Ricette per le cinque stagioni” (Shiatsu Milano Editore). Oggi, Beppe Sivero è considerato uno dei maggior esperti di cucina naturale ed energetica e tiene corsi in diverse località in Italia grazie alle sue esperienze, sia come gestore per anni di uno dei primi ristoranti vegetariani e naturali in Italia negli anni ottanta “la Coccinella di Verona”, sia per il suo percorso triennale presso l’International Macrobiotic Institute di Kiental in Svizzera frequentando i tre livelli della Scuola olistica di guarigione.

Naturalmente il titolo “Ricette per le cinque stagioni” sorprende un po’ i lettori; le stagioni per noi sono quattro, ma la macrobiotica ha origine in Giappone. Mentre in occidente il cibo viene visto come elemento di nutrizione ma anche di piacere, in oriente esso rappresenta uno stile di vita corretto e una cura e, per gli orientali, il passaggio dalla gioiosa estate al triste autunno è un periodo critico che necessita di un’alimentazione particolare.

“Ricette per le cinque stagioni” è un piccolo ricettario che, introducendo la teoria dello Yin e dello Yang e delle Cinque trasformazioni, dispensa consigli (non solo alimentari) per le 5 stagioni, secondo i principi della macrobiotica e della Medicina Tradizionale Cinese.
Ma qual è la quinta stagione? Esattamente il passaggio tra estate e autunno, più evidente rispetto agli altri cambi di stagione, in cui l’energia dell’elemento Terra ci prepara al cambiamento radicale dell’autunno: è la tarda estate, con i cibi che sostengono questa fase. Tutte le ricette macrobiotiche proposte considerano l’energia degli alimenti e del relativo periodo dell’anno, così da ricordarci l’intelligenza della natura e stimolarci a vivere in modo più consono.